L’olio di cocco, benefici ed utilizzi

L’olio di cocco sta diventando molto popolare come rimedio beauty. Grazie alle sue proprietà nutrienti, antibatteriche ed antiossidanti può essere utilizzato in numerose situazioni. 

Per beneficiare al meglio di questo prodotto bisogna fare attenzione a diversi fattori durante l’acquisto. Meglio scegliere un olio biologico ed extra vergine, spremuto a freddo. Bisogna verificare anche la purezza: l’olio deve essere privo di additivi e di profumazioni sintetiche.


UTILIZZI

  • Denti e bocca
    L’olio di cocco può essere usato come dentifricio naturale. Basta metterne una piccola quantità sullo spazzolino, mescolato a del bicarbonato di sodio, ed utilizzarlo al posto del normale dentifricio. L’olio aiuta anche a sbiancare i denti e a ridurre i rischi di infezioni del cavo orale.

    Con l’olio di cocco si pratica l’oil pulling, per il benessere del cavo orale e dell’intero organismo. Si tratta di una pratica ayurvedica da effettuare al mattino appena alzati. Durante il sonno, infatti, l’organismo elimina le sostanze di scarto del metabolismo, spingendo le tossine verso le zone esterne come la bocca. L’oil pulling aiuta quindi ad eliminare le tossine e la placca, con sicurezza e senza mai danneggiare i denti e le gengive. Si può effettuare mettendo in bocca due cucchiai di olio e facendo poi degli sciacqui per circa 15-20 minuti, cercando di raggiungere con attenzione ogni angolo della bocca.

    Nu3 olio di cocco puro, biologico, di prima spremitura. 500 ml

     

  • Viso
    Io utilizzo molto l’olio di cocco sulla pelle del viso. Ne applico una discreta quantità dopo la pulizia serale, praticando un massaggio che ha anche un effetto distensivo e mi aiuta a rilassarmi prima di prendere sonno. Lo applico anche sul contorno occhi, per prevenire le rughe ed attenuare borse e occhiaie, nonchè sulle labbra, in modo da mantenerle sempre morbide. Per evitare di ostruire i pori, oltre ad utilizzare l’olio a giorni alterni, la mattina mi servo di un panno di microfibra per rimuovere il tutto e applico poi una crema più leggera.

    Mea Vita olio di cocco biologico extravergine 1000 ml

 

  • Pelle
    L’olio di cocco è ricco di vitamina E e ha effetti idratanti ed antinvecchiamento. È utile per il trattamento di eczemi, dermatiti e della psoriasi. Applicalo in piccole quantità sulla pelle del corpo pulita ed asciutta e massaggia fino a che non si sarà ben assorbito. La renderà estremamente morbida a lungo. Per profumare la pelle puoi aggiungere al prodotto, prima di applicarlo, qualche goccia del tuo olio essenziale preferito. Ad esempio per un massaggio energizzante e ricco di buonumore si può unire qualche goccia di olio essenziale di limone.

    L’olio di cocco è un vero toccasana anche per la pelle arrossata dal sole o in caso di smagliature e cicatrici, grazie alla sua azione emolliente e ristrutturante. Si possono anche fare impacchi per ammorbidire le estremità. Prima di dormire, e dopo aver praticato un leggero scrub, applica una buona dose di olio su mani e piedi. Massaggia bene e poi indossa dei guanti e dei calzini di cotone per tenere l’impacco tutta notte. Già dopo pochi giorni il risultato sarà ottimo.

    Biokyma olio essenziale di limone adatto all’aromaterapia 10 ml

     

  • Bagno: Aggiungi un paio di cucciai di olio di cocco e alcune gocce di olio essenziale di incenso all’acqua calda. Questo bagno non solo avrà un effetto distensivo e antistress sulla mente, ma renderà la tua pelle morbidissima.

    Naissance olio essenziale di incenso biologico 30 mm

 

  • Scrub per il corpo: Ecco una ricetta per preparare uno scrub da conservare in un barattolo di vetro a chiusura ermetica. Grazie alla vitamina E il preparato durerà a lungo. Questo composto va massaggiato sulla pelle, asciutta per un’azione più profonda, o bagnata per una detersione delicata, e poi sciacquato con acqua tiepida.

    Gli ingredienti:

    • 1 bicchiere di zucchero di canna
    • ½ bicchiere di olio di cocco
    • 4 cucchiai di sale fino da cucina
    • 3 cucchiai di olio di mandorle
    • 1 cucchiaio di olio di vitamina E puro
    • 2 gocce di olio essenziale di rosa (o altro, a scelta)
    Gya Labs olio essenziale di rosa biologico 10 mm

    Naissance olio di vitamina E 500 ml

 

  • Struccante: L’olio di cocco è una buona alternativa al latte detergente. È più delicato e nutriente. Applica sulle zone da struccare una piccola quantità di prodotto e massaggia con cura, anche nella zona occhi. Questo olio è in grado di rimuovere ogni cosmetico, pure il trucco waterproof e contemporaneamente ha un effetto rinforzante per le ciglia. Sciacqua poi con acqua calda e rimuovi ogni residuo con un panno in microfibra o un dischetto di cotone.

    Glov guanto struccante in microfibra

 

  • Capelli: Applicato in piccole quantità sui capelli, li rende morbidi e luminosi. Meglio non eccedere per non ingrassarli troppo. Io lo uso la sera per nutrire e lucidare le doppie punte, dopo aver passato la spazzola. Si possono fare impacchi nutrienti tenendo l’olio in posa per qualche ora. In caso di forfora si può massaggiare l’olio anche sul cuoio capelluto per calmare la cute, utilizzando anche qualche goccia di olio essenziale di rosmarino, che riequilibra la cute e favorisce anche la crescita dei capelli. Si fa poi uno shampoo con attenzione per rimuovere ogni eccesso di untuosità.

    Naissance olio essenziale di rosmarino biologico 50 ml

 

  • Depilazione: Qualche goccia di olio di cocco spalmata sulla zona da depilare aiuta il rasoio a scorrere più facilmente e protegge la zona da possibili infezioni o irritazioni.

Come vedete gli utilizzi dell’olio di cocco sono veramente numerosi e spero di avervi convinte nel provarlo.
Per ogni prodotto a cui ho accennato troverete il link dove poter acquistare.

A questo punto aspetto di conoscere i vostri pareri, che spero saranno positivi come il mio!

Un abbraccio,
Cristina