Le fantasie a righe sono una delle maggiori tendenze di questa stagione.

Le fantasie a righe sono una delle maggiori tendenze di questa primavera estate. Originariamente rubate all’ambiente navy, sono ormai declinate in molti altri stili ed adatte a tantissime occasioni. Possono infatti donare un’immagine sportiva e molto casual, oppure rigorosa e adatta a contesti formali, o anche più femminile e fresca.

Se la tradizione vuole righe orizzontali che seguono il tricolore francese, quest’anno la tendenza si interpreta in due correnti opposte: in chiave minimale oppure con uno stile più audace e full color. Ognuna di noi può trovare la propria ispirazione.

RIGHE MINIMALI
Sfruttando il contrasto del bianco e nero si può giocare con un’immagine optical, di grande impatto


oppure si può utilizzare la stessa fantasia a righe uniformi ma in colori più smorzati, per un look più naturale, e gessati rigorosamente su fondo chiaro


Oltre a queste proposte basiche, a me piace molto smorzare l’effetto delle righe uniformi utilizzando una fantasia millerighe che alterni spessori e distanze

anche con accostamenti di colori vivaci

La fantasia a righe è una tendenza fortissima di questa estateoppure, per chi non vuole sbagliare, usare il tono su tono creando così un look molto delicato e senza tempo.

Si può fare un’interpretazione interessante della fantasia a righe sfruttando i giochi di trasparenze o le plissettature. Si tratta di raffinatezze che si discostano molto dalle tendenze attuali, ma sono di un’eleganza indiscutibile.


 

RIGHE AUDACI

Nel caso invece voleste azzardare con tonalità cariche e geometrie inaspettate, ecco qualche spunto. Ampie fasce di colore e righe più sottili si prestano ad un look intenso ed estremamente attuale.

 

COME ABBINARE LE FANTASIE A RIGHE?

Le ultime tendenze ci invitano ad abbinare stampe diverse fra di loro. Questa soluzione mi piace molto perché permette di personalizzare lo stile e di risultare originale, dal momento in cui al di fuori delle passerelle e delle riviste di moda il mix di stampe non è molto utilizzato. La ragione principale sta nella difficoltà di creare un look di impatto ma ben bilanciato.

Le righe sono una fantasia facile da gestire, rappresentano quindi una buona base di partenza per imparare a mixare. Il segreto è seguire un filo conduttore fra i colori. La soluzione più semplice è utilizzare gli stessi colori sia per le righe che per la seconda stampa. Una seconda soluzione è utilizzare una palette cromatica, scegliendo due tonalità per la fantasia a righe e usando per l’altra stampa le tonalità rimanenti della stessa palette.

Vi faccio un esempio. In questa palette abbiamo tonalità calde e tonalità neutre che si bilanciano bene fra di loro.


Possiamo scegliere di utilizzare le tonalità 2 e 3 per la fantasia a righe e le rimanenti per l’altra stampa. Oppure spezzare ancora di più il look, utilizzare il 4 ed il 5 per la fantasia a righe e le tonalità 1, 2 e 3 per l’altra fantasia.
Questo metodo è assai divertente perché permette di lasciare libero sfogo alla creatività, però presuppone che si abbia un occhio già attento ed allenato.

 

Vi lascio ora qualche esempio di mix di stampe con a base il tema delle righe.

Righe e fantasie geometriche fanno parte della stessa famiglia, si combinano quindi in modo armonico.


Anche con le stampe floreali e jungle si possono creare bellissimi outfit. Sono forse gli abbinamenti più facili e gettonati, e contribuiscono a rendere più pittoresche le righe.


Con le stampe animalier il lavoro diventa più difficile. Si tratta di fantasie impegnative da gestire, ma se abbiamo l’accortezza di utilizzare capi di qualità possono uscirne look insoliti e molto ricercati.

Con le stampe di ispirazione etnica, che amo particolarmente, le righe si sposano benissimo perché sono inaspettate, smorzano l’impronta gipsy del look ma non se ne discostano totalmente.


Le righe saranno una tendenza anche nella prossima stagione. Può essere quindi interessante acquistare già da ora un capo basico da riutilizzare più avanti. Ad esempio una camicia a maniche lunghe o un pull non troppo pesante, in tinte calde, più o meno scure, oppure puntare sul bianco e nero. Ecco qualche ispirazione.

Cinq à Sept Autunno Inverno 2018/19

 

Chanel Autunno Inverno 2018/19

 

Missoni Autunno Inverno 2018/19
Ermanno Scervino Autunno Inverno 2018/19
Aniye By Autunno Inverno 2018/19
Etro Autunno Inverno 2018/19

 

Vi piacciono le fantasie a righe? In che versione le preferite?
Aspetto i vostri commenti.
Un abbraccio, Cristina